Tag: top 100

TOP 100, LA SERIE: ULTIMO ATTO

Con la presente, la mia personale “Top 100 dei meravigliosi e bellissimi luoghi da non perdere nel mondo sparsi per i continenti” volge al termine.

Finora vi ho fornito le posizioni da 1 a 90 della mia Top 100. Eccone altre quattro (posizioni da 97 a 100), con un gap misterioso dalla 91 alla 96…

In realtà, non c’è alcun mistero. Si tratta solo della mia incapacità di raggiungere la bella cifra tonda di 100! Voglio dire, potrei colmare il gap con dei bonus track, o potrei aspettare finché a qualcuno, spero nei commenti (in basso), vengano in mente degli imperdibili che per qualche ragione non ho, vergognosamente, considerato. Quindi, si tratta in effetti di un gap che lascia spazio al miglioramento/perfezionamento: adesso non sono sicuro di come, esattamente, migliorarlo e perfezionarlo.

Tolta di mezzo questa precisazione potenzialmente imbarazzante, ehm togliamo di mezzo gli ultimi della Top 100.

97. Polo Nord

Forse avrete immaginato di trovarlo in questo post scriptum della mia Top 100, poiché non fa parte di un continente, non è neanche una nazione, quindi sarebbe stato difficile “inserirlo”.
Potete raggiungerlo con un tour su un rompighiaccio (solo foto, testo in russo), e mi è stato detto che l’escursione vale davvero la pena, per non dire quanto sia estrema.
Una cosa che non vedrete qui ma potreste averla pensata sono… i pinguini! E no, stanno dall’altra parte del mondo, in Antartide (e vicino alle estremità meridionali del Sudamerica e del Sudafrica).

Source

Fonte

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: ULTIMO ATTO

TOP 100, LA SERIE: Australia, Nuova Zelanda e Oceania

Per quanto possa sembrare strano, essendo così lontane, l’Australia e la Nuova Zelanda sono i due paesi che ho esplorato di più al mondo. Sono stato in molte delle loro location entrate nella Top 100, e quelle che non ho ancora visitato, programmo di andarci molto presto. “Che fretta c’è?”, starete pensando, visto che dico sempre, scorrendo questa lista delle Top 100, “devo andarci presto” in decine di posti dove non sono ancora stato. Beh, semplice: la zona è semplicemente meravigliosa. I posti che ho già visitato, tutti pazzeschi. Al mix aggiungete i canguri, i koala e i coccodrilli, e il tutto sommato al continente più interessante del pianeta! Ok, non del tutto un continente, perché c’è l’Australasia, quindi dovrei forse attenermi a “regione”. Oh, e fuori dall’Oceania sono stato tanto lontano solo alle Hawaii. Precisazioni debitamente verbalizzate, diamo inizio alle danze amici, alla volta degli antipodi!

83. Kimberley

Gli australiani mi hanno parlato per anni di questa zona poco conosciuta. Finalmente, nell’estate del 2015, ci sono stato. Adesso so a cosa si riferivano.



Source

Fonte

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: Australia, Nuova Zelanda e Oceania

Foto di Flickr

Instagram

TOP 100, LA SERIE: CINA

Perché la Cina, insieme alla Russia, ha un post della serie Top 100 tutto per sé? Semplice: la quantità di bellezze naturali qui presenti è proprio di un livello superiore. Tuttavia, è curioso che siano a malapena conosciute al di fuori del paese.

Non sono del tutto sicuro del perché sia così. Ciò di cui sono sicuro è che la Cina sembra non faccia assolutamente nulla per attrarre i forestieri nel paese. Ma in effetti non ne hanno bisogno. Hanno già un gran bel daffare provvedendo alle centinaia di milioni dei propri cittadini. Di conseguenza alcuni posti, non importa quanto siano fighi, non hanno neanche una voce su Wikipedia. Se ne viene a conoscenza solo tramite i racconti dei bizzarri turisti occasionali che vi si imbattono per sbaglio durante i loro viaggi pioneristici per l’entroterra del paese.

E un bizzarro turista straniero d’occasione di questo tipo (in parte, perché ho ancora visto poco del paese) sono io!

Ma prima di arrivare a questi luoghi sconosciuti ultra esclusivi, fatemi levare di mezzo alcune delle più scontate e famose attrazioni turistiche cinesi.

 

  1. La Grande Muraglia Cinese

Mi è stato detto che diverse generazioni fa si poteva camminare lungo la muraglia per molti giorni senza fermarsi. Ahimè, non è più possibile: la parola d’ordine oggi è istinto di conservazione; solo un breve tratto è aperto al pubblico. Malgrado ciò, vale assolutamente la pena visitarla, e non solo per poter dire di esserci stati: non c’è un’altra muraglia simile al mondo, assolutamente unica.

SourceFonte

info_ru_20  wiki_IT map_ru_20
gmaps
Photos
google

flickr

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: CINA

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti al Blog

TOP 100, LA SERIE: MEDIO ORIENTE

Il Medio Oriente è un’altra regione davvero molto interessante. Senza dubbio, i suoi punti di forza sono di natura storico-archeologica, decisamente superiori alle bellezze paesaggistiche. Non sorprende, visto che il Medio Oriente è, scusate la banalità, l’antica culla della civiltà.

Prima di cominciare, vi avverto che possiedo solo una scarsa conoscenza personale della regione, quindi in questa breve sezione della mia Top 100 potrebbero esserci delle inesattezze. Se così fosse, datemi una mano! Errori da correggere o particolari da aggiungere? Per favore, scrivete nei commenti, ve ne sarò molto grato.

Bene, partiamo…

  1. Mar Morto

Senza dubbio un fenomeno naturale unico. L’acqua è così salata che, lo sapete, ci galleggiate! Quindi lasciatemi essere un po’ meno banale: l’acqua è così salata… che basta leccarsi un dito bagnato per aver bisogno di scolarsi almeno due birre ghiacciate in un sorso solo. Quale miglior scusa per un po’ di sregolatezza? 🙂

SourceSource

info_ru_20
wiki_IT
map_ru_20
gmaps
Photos
google

flickr

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: MEDIO ORIENTE

TOP 100, LA SERIE: EUROPA

È probabile che conosciate già le tante meraviglie e bellezze create dall’uomo su questo continente, culla della civiltà occidentale: ce ne sono a valanghe. Tuttavia, c’è tanto da ammirare anche dal punto di vista storico-naturale, qualcosa di cui forse non siete ancora al corrente. Fino a ora!

Curiosamente, in sostanza tutte le meraviglie storico-naturali d’Europa si trovano lungo la costa o sulle isole. Nell’entroterra non c’è praticamente niente di notevole. Ma questo non conta, perchè l’Europa è ricca sia di coste sia di isole. 🙂 Bene. Partiamo!..

Europa

  1. Islanda vulcanica

Uno dei luoghi con la maggiore attività eruttiva del pianeta. Vulcani, geysers, sorgenti termali, più i ghiacciai e il rigido clima nordico che ti aspetti da un Paese con la parola “ice” nel suo nome. Ero quest’estate. Incredibile. Dà del filo da torcere anche alla Kamchatka. Tuttavia ne ho visto solo una piccola parte, devo tornare ed esplorare il resto.

1252015_original

Fonte

wiki_en (1) gmaps google flickr

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: EUROPA

Top 100, la serie: America del Sud

Continuiamo a spostarci lentamente lungo la superficie del globo grazie alla Top 100; è la volta dell’America del Sud, vediamo cosa ci propone.

Ne abbiamo di meraviglie…

  1. Salto Angel, Venezuela

Le cascate più alte del mondo, quasi un chilometro di acque che cadono in libertà. Non ci sono ancora stato ma ho letto racconti dettagliati e visto foto incredibili.

Fonte

wiki_IT gmaps google flickr

Continua a leggere:Top 100, la serie: America del Sud

Top 100, la serie: America del Nord – parte II

Ciao a tutti,

Per continuare la serie di post sui posti più belli, affascinanti e interessanti del pianeta, tutti inclusi nella mia Top 100, ecco la seconda parte del post sulle meraviglie del continente amerciano. Nel Nord America si includono ovviamente anche i paesi dell’America Centrale e le isole dei Caraibi.

Prima di tutto, alcune foto su questa parte del mondo…

1258398_original

1257856_original

1258038_originalFonte

Continua a leggere:Top 100, la serie: America del Nord – parte II

La mia top 100, versione 2015: introduzione

Ciao a tutti!

Molti di voi avranno notato quanto mi piace girovagare per il mondo, lo faccio piuttosto spesso. È vero che la maggior parte delle volte si tratta di lavoro (per meeting, conferenze, interventi ecc), ma cerco sempre di ritagliarmi del tempo libero per visitare i dintorni del posto in cui mi trovo per i miei affari. A volte ho solo il tempo di dare un’occhiata, scattare qualche foto e andare via, altre mi dedico anima e corpo a studiare con attenzione i fenomeni naturali e storicii che mi trovo di fronte.

Quando mi trovo ad ammirare queste meraviglie del mondo, penso tra me e me “tutti dovrebbero vedere tale spettacolo”. E poi di solito il mio pensiero successivo è ” cos’altro vale la pena di vedere nel mondo?” Quali sono i luoghi più incredibili e interessanti del nostro pianeta? Tanti anni fa mi è capitato tra le mani un libro dal titolo “I 100 posti più belli al mondo”, o qualcosa del genere. Più o meno nello stesso periodo ho visto in TV un programma intitolato “I 20 luoghi da visitare prima di morire” (o, anche qui, qualcosa del genere).

Dopo aver visto entrambi, il primo pensiero che mi è passato per la testa è stato “non sono d’accordo”, probabilmente gli autori del libro e gli autori del programma non avevano visto molto del mondo, forse non erano le persone adeguate per redigere questo elenco. Ho deciso, quindi, d’intervenire in prima persona e di creare una lista tutta mia dei “posti più belli e più interessanti del pianeta, da visitare una volta nella vita avendo tempo e denaro s a disposizione” (o qualcosa del genere).

Nuova Zelanda

Eruzione del Tolbachik in Kamchatka

Usisir (Isole Curili)

La “prima edizione” della mia Top 100 risale a dicembre 2011 (qui trovate la versione e-book). Nel frattempo ne è passata di acqua sotto i ponti (sono salito su tantissimi aerei, ho visitato e fatto ricerche su decine di posti nuovi) e questo elenco ha subìto delle modifiche sostanziali (nella mia testa), in meglio ovviamente. È arrivato il momento di apportare i dovuti cambiamenti e di sottoporre il nuovo elenco all’attenzione di lettori, viaggiatori esperti, turisti occasionali o semplici appassionati del mio blog.

Continua a leggere:La mia top 100, versione 2015: introduzione