Post del mese: agosto 2014

Isola n. 16: Simušhir

Ecco altre avventure dalle Isole Curili

La nostra spedizione si è sviluppata praticamente in questo modo: nuova giornata, nuova isola. In 18 giorni abbiamo visitato 12 isole (se includiamo anche Sachalin). Ogni giorno un nuovo percorso, nuovi panorami mozzafiato, nuove e fantastiche esperienze.

La giornata normalmente iniziava con i nostri gommoni che si fermavano su una nuova costa sconosciuta. A volte si trattava di un’operazione facile, altre una vera e propria epopea. Mare agitato, pioggia e vento, adrenalina alle stelle (e cortisolo). In certe giornate, giungere a riva era già di per sé un’avventura epica che festeggiavamo nella maniera adeguata una volta accampati.

Quando il tempo era clemente, la giornata si faceva più rilassante sia in barca che sull’isola. E la giornata trascorsa a Simušhir è stata una di queste.

Simushir, Kuril Islands Continua a leggere:Isola n. 16: Simušhir

Isola n.14: Usisir

Solo un mese fa non ero a conoscenza del posto più incredibile, affascinante e “fotogenico” del pianeta, ma ora lo conosco. Il luogo di cui vi sto parlando si chiama Ušišir.

Vi chiederete, “Ušišir? Ma di che cosa si tratta? Un parente lontano dello Yorkshir? Una contea nascosta della Terra del Mezzo?”

No, siete fuori strada. Si tratta di un vecchio vulcano la cui caldera è esplosa ed è precipitata a livello del mare… un baia vulcanica.

La vista più bella la si può ammirare dalla vetta della caldera, ma anche la stessa baia è spettacolare. Ci sono un sacco di onde che provengono da entrambi i fronti, sia dall’Oceano Pacifico che dal Mare di Okhotsk. Si tratta di un luogo dove vi potete semplicemente sedere e osservare il panorama circostante per ore ed ore. Più in alto arrivate, migliore sarà la vista. Vi assicuro che la scalata ne vale davvero la pena.

Kuril islands, UshishirPhotoshop? No, non ce n’è bisogno. Beh, forse solo un pochino.

Continua a leggere:Isola n.14: Usisir

Foto di Flickr

Instagram

Rompicapi: 26 agosto 2014

Lo scorso luglio Kaspersky Lab ha compiuto 17 anni! Abbiamo festeggiato l’ultimo anno dell’adolescenza come si deve.

Ci sono stati molti eventi degni di nota durante la giornata, ma il mio preferito è stata la versione KL del quiz show famosissimo in Russia “Che cosa? Dove? Quando?” con il vero presentatore, l’altrettanto famoso Maxim Potashyov! Alcune domande erano così difficili che anche Wikipedia sarebbe stata in seria difficoltà.

Beh, almeno abbiamo tenuto un po’ il cervello in allenamento.

A proposito, abbiamo anche lanciato la nostra pagina Global Think Test. Nell’area Brain Training Zone ci sono decine e decine di test per mettere a prova le proprie capacità verbali, numeriche e logiche, domande create in collaborazione con Mensa, la più antica associazione a livello mondiale che raggruppa le persone con un elevato quoziente intellettivo.

È ora di mettere alla prova le nostre capacità di calcolo e di ragionamento, forza!

Vediamo come ve la cavate con alcune delle domande del presentatore Potashyov… ecco dieci delle più difficili.

Continua a leggere:Rompicapi: 26 agosto 2014

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti al Blog

Mumbairport

Continuiamo con l’argomento aeroporti

Accipicchia! Questo sì che un aeroporto ultramoderno e ampio come una grossa caverna. Sembra più un museo che un aeroporto. Tutto pulito e scintillante. Comunque non è tutto oro quel che luccica.  È un aeroporto lento e scomodo. So che ce la stanno mettendo tutta, ma c’è ancora molta strada da fare per offrire ai clienti dei servizi migliori. “Hanno ricostruito l’aeroporto, ma non credo che saranno i passeggeri ad utilizzCharlo”, ha propriamente commentato A. Sh.

Passiamo a rassegna, però, i punti positivi (pochi, purtroppo): hanno creato una business lounge davvero carina e spaziosa, il cibo è delizioso, molto meglio dei soliti panini e delle noiose torte. E anche le bevande non erano affatto male! J Hanno un Wi-Fi facile e veloce da usare come qualsiasi altro aeroporto del mondo? NO!

Il Wi-Fi qui è cosi leeeento e il sistema invia in continuazione un SMS al cellulare per “conferma per questioni di sicurezza”. Mi spiace, non ho bisogno di usare un Wi-Fi di questo tipo. Così abbiamo deciso di cenare come Dio comanda. Che bontà… Se servissero dei piatti così deliziosi in tutti le business lounge, non mi importerebbe della connessione Internet. Certo, dopo un po’ farei fatica ad abbottonarmi i pantaloni…

Mumbai airportC’è sempre qualcuno che attraversa la strada dove non dovrebbe, anche se ci sono le strisce a due metri!

Continua a leggere:Mumbairport