Tag: INTERPOL

Internet-INTERPOL 2015

Ho usato per la prima volta la parola “Internet-INTERPOL”, o ad associare i due termini, all’inizio del 2000. La prima volta che l’ho utilizzata a livello scritto è stato nel 2003. Quest’anno, il 2015, quasi 12 mesi dopo, ho iniziato finalmente a promuovere questo termine, usandolo in un sacco di occasioni come in questo caso:

Una divisione dell’INTERPOL dedicata esclusivamente a combattere il lato oscuro di Internet!

Ebbene sì, la scorsa settimana, nella solare Singapore, l’INTERPOL ha ufficialmente aperto la sua nuova cyber-divisione, l’IGCI, la cui missione è ripulire lo cyberspazio da tutti i criminali e i truffatori del Web. Questa nuova sede sarà il centro da cui si coordineranno tutte le azioni delle forze dell’ordine dei paesi membri che hanno aderito (quasi 200!). In poche parole hacker e cyber-criminali fate attenzione! CYBERPOL è qui per acciuffarvi! Oltre alle indagini che verrano gestite e coordinate dal di qui, verranno organizzati training per gli specialisti del settore, verrà promossa la lotta al cybercrimine e un sacco di altre iniziative per un “www più sicuro”.

La nascita di questa cyber-division rappresenta un grande passo in avanti! Fino ad ora i cyber-criminali sono riusciti a farla franca soprattutto grazie alla poca unione e coordinazione tra le forze dell’ordine nazionali (per esempio giurisdizioni o corpi di polizia che non comunicano bene tra loro…). Come nei film hollywoodiani l’FBI non va d’accordo con la CIA e la CIA non comunica con la polizia normale. Il punto è che questo non avviene solo nei film: è tutto vero! Un esempio:

Alla fine dello scorso anno un poliziotto ci stava chiedendo i dati di contatto di un altro poliziotto. A noi lo viene a chiedere!? Le cose dovrebbero funzionare al contrario: tutti i poliziotti si conoscono tra loro e normalmente si scambiano i nostri dati per poterci contattare quando hanno bisogno dei consigli di un esperto di sicurezza informatica! La convivenza di queste due realtà (i cybercriminali con un campo d’azione pressoché illimitato e la polizia chiusa entro la sua giurisdizione nazionale, o nella migliore delle ipotesi, europea) è da sempre un grande problema. E le cose non hanno fatto altro che peggiorare durante gli ultimi 15 anni, periodo in cui i criminali hanno portuto fare quello che volevano senza pericolo di essere beccati. Alcuni sono stati catturati e puniti, ma in linea generale quelli arrestati sono solo la punta dell’iceberg.

Quello che, dal nostro punto di vista, ha reso ancora più significativo l’evento della scorsa settimana a Singapore è che l’IGCI è stato aperto anche grazie alla nostra partecipazione, nonché a quella di molti altri entità finanziarie, agenzie di consulenza o di risorse umane. Per esempio, uno nei nostri migliori esperti di sicurezza, V.K., è ora il nostro uomo assegnato a Singapore, dato che ha vissuto qui e ha lavorato con l’INTERPOL per vari mesi e continuerà a farlo per altri ancora. Sta aiutando i suoi colleghi dell’INTERPOL a sviluppare e approfondire le loro conoscenze sulla cyber-sicurezza e ha persino aiutato durante le indagini – ed è felice come una pasqua!

Vitaly Kamluk, our man in INTERPOL

Continua a leggere:Internet-INTERPOL 2015

Monaco: vista dall’alto

Ciao a tutti!

Mi trovo a Monte Carlo, Principato di Monaco, per assistere all’Assemblea Generale annuale dell’INTERPOL. Adoro Monte Carlo. Ci sono stato diverse volte ma non mi stanco mai di tornarci. Una delle esperienze che non ero ancora riuscito a fare è ammiare la città da una delle colline che la sovrastano.

Ma questo volta ce l’ho fatta. Peccato per la mattinata nuvolosa e piovosa…

Monaco, Monte Carlo: bird eye viewLa vista dalla cima della collina, da un paesino che si chiama La Turbie.

Continua a leggere:Monaco: vista dall’alto

Foto di Flickr

Instagram

Cybercriminali attenzione: CYBERPOL sta arrivando…

Chi è tutta questa gente? Forse il colore (di molte) delle cravatte potrebbe essere un’indizio…

INTERPOL - Global Center for InnovationEd io che stavo cercando di mimetizzarmi…

… Sicuramente queste persone non hanno nulla a che vedere con voi e voi non avete nulla a che vedere con loro. E spero per voi che sia così.

Ma coloro che fanno parte di quella ristretta cerchia di utenti che ruba soldi dai conti in banca online, riempie le email con spam, hackera i siti web, falsifica carte di credito con numeri rubati, e molto altro, forse, dovrebbero cercare di ricordare le facce di questa modesta folla. Perché queste giacche e queste cravatte hanno una particolare ossessione professionale: rendere la vita un inferno a questa parte della popolazione del web.

Continua a leggere:Cybercriminali attenzione: CYBERPOL sta arrivando…

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti al Blog

La città più sicura al mondo

Ciao a tutti da Cartagena, Colombia.

Volete sapere perché questa città del Sud America è improvvisamente diventata il posto più sicuro del pianeta? Continuate a leggere…

Prima di tutto:

Ma quanto fa CALDO qua? E quel che è peggio è che c’è un’UMIDITÀ incredibile. In realtà però è normale, da settembre a dicembre è il periodo delle piogge. Se ti vuoi fare una doccia, basta andare in strada per 10 minuti. Comunque, poco a poco, ci si abitua, ma all’inizio è davvero dura. La pioggia è a dir poco…. insopportabile e molto scomoda.

Cartagena Colombia Continua a leggere:La città più sicura al mondo

Kings of Lyon

Poco tempo fa, abbiamo avuto il piacere di ricevere qui a Mosca il Segretario Generale di INTERPOL, Ronald Noble. È una persona davvero piacevole. È stato da poco insignito della Legion d’onore (la più alta onorificenza attrubuita dalla Repubblica Francese), è professore presso la New York University School of Law e – sorpresa! – è anche professore onorario presso la Urals State Law Academy (questo è quanto si racconta nella sua pagina Wikipedia). Ora è il mio turno…

Eugene Interpol Lione 1

Continua a leggere:Kings of Lyon

La visita di INTERPOL alla sede di KL

Alcuni giorni fa, per la prima volta (ah, no era la seconda), ci sono venute a trovare alcune Persone Veramente Importanti. Questa volta si trattava di Ronald Noble, Segretario Generale di INTERPOL, e Noboru Nakatani, capo del nuovo ‘cyber dipartimento’ di INTERPOL in Singapore. Questa visita si deve all’annunciata collaborazione tra Kaspersky Lab e INTERPOL nella lotta internazionale al cybercrimine.

interpol-kaspersky-team-fight-cybercrime-international-level1

Continua a leggere:La visita di INTERPOL alla sede di KL