E. KASPERSKY

Salve,

Sono Eugene Kaspersky, Presidente ed Amministratore Delegato di Kaspersky Lab. Alcuni mi chiamano il Papa del Virus – a causa dei miei 22 anni d’esperienza, dei riconoscimenti ottenuti dal settore IT e per il mio impegno nella lotta contro il malware.

In questo blog vi offrirò le mie opinioni personali in merito ai temi d’attualità. Qui troverete i miei pensieri sulle novità recenti del mondo della Sicurezza IT ed i progressi dell’industria informatica. Beh, questo è quello che in linea di massima dovreste trovare.

Ad ogni modo, la mia principale intenzione è quella di portarvi verso conversazioni più ampie e discutere con voi di altri temi che spesso non vengono inclusi negli altri mezzi online a causa di noiose questioni di sicurezza. Viaggio un sacco, conosco molte persone provenienti da diverse nazioni e dò molti discorsi in pubblico. Ho la convinzione che una più ampia e distesa collaborazione possa essere molto più interessante ed offrire l’occasione per maggiori approfondimenti.

Allo stesso tempo voglio invitarvi  a visitare Il Blog di Sicurezza Informatica Secure List curato dai maggiori esperti di Kaspersky Lab. Si tratta di una fonte privilegiata di notizie di prima mano provenienti da esperti di cui mi fido ciecamente.

Le mie opinioni non necessariamente coincidono con quelle di Kaspersky Lab, ma mi auguro possano offrirvi un bel numero di idee per conversazioni interessanti.

Biografia

Sono nato nel 1965 a Novorossiysk, in Russia.

Da sempre ho nutrito grande passione per la matematica. Uno dei mie hobbies favoriti al liceo era risolvere quiz pubblicati in riviste tecniche. Fortunatamente mia madre si accorse ben presto della mia propensione per la matematica e decise – grazie a Dio – di sfruttare e rafforzare il mio talento tramite una educazione specifica.

Al liceo seguì dei corsi avanzati di matematica e fisica per studenti particolarmente meritevoli  organizzati dall’Università Statale di Mosca. Nel 1987 mi sono laureato all’Istituto di Criptografia, Telecomunicazioni e Scienze Informatiche, e mi sono specializzato in Tecnologica ed Ingegneria Matematica.

Dopo la laurea, ho lavorato in un centro di ricerca di grandi dimensioni. Mentre ero lì, nell’ottobre del 1989, un collega mi mostrò un file che secondo lui stava causando strani effetti visivi sul suo computer. Quel file mi incuriosì molto, così lo analizzai, e sviluppai un programma di disinfezione per quel virus, oggi noto come Cascade. Presto diventai conosciuto in tutto il centro come “il ragazzo che uccide i virus”, e molta gente cominciò a riversarsi nel mio ufficio portandomi altri file dal comportamento sospetto. Nonostante fossero appena gli albori dell’era informatica, nel giro di un paio di mesi avevo già analizzato dozzine di virus e migliorato progressivamente il mio programma di disinfezione, chiamato “V”. Attraverso l’analisi di ogni nuovo virus, il mio interesse in merito continuava a crescere e presto compresi che si trattava di qualcosa di più che un semplice hobby.

Nel 1991, tempo nel quale i virus informatici erano divenuti un fenomeno crescente e comune, ho sviluppato insieme ai miei colleghi il programma AVP (acronimo accidentalmente scritto male per AntiViral Toolkit Pro!) – il prototipo di Kaspersky Anti-Virus. La nostra missione era semplice: creare il miglior programma antivirus esistente. Inoltre, avevamo una fiducia inattaccabile sul fatto che fossimo destinati a compiere questa missione, e per questo lavorammo incessantemente per raggiungere questo obiettivo. Il primo meritato risultato tangibile fu ottenuto nel 1994, quando AVP si impose nel proprio settore, ottenendo il miglior tasso di rilevamento nel corso della sua prima apparizione internazionale in un autorevole test comparativo promosso dall’Università di Amburgo.

Nel 1997, decidemmo che il prodotto era ormai pronto per essere lanciato sul mercato. Creammo una società indipendente e diventammo così i fondatori di Kaspersky Lab.

A partire da questo momento ho guidato la ricerca antivirus della compagnia – fino al 2007, quando ho assunto la carica di Amministratore Delegato – portando l’azienda nel 2010 a raggiungere la quarta posizione nel ranking mondiale dei produttori di software antivirus.

Vivo a Mosca, ho tre figli, mi piace sciare e cogliere ogni opportunità, eccetto quando decido di concedermi un pò di giorni di riposo sulle Alpi. Nonostante la nostra recente alleanza con Ferrari, devo accontentarmi di una BMW M3 per soddisfare la mia passione per la guida veloce – le strade pubbliche a Mosca lasciano ancora molto a desiderare e non sono adatte neanche un pò ai bolidi italiani!

A coloro che fossero interessati offro ulteriori informazioni su Eugene Kaspersrky ed anche le foto del team di Kaspersky Lab.

Volete soddisfare altre curiosità? Contattatemi senza alcun problema!


Also broadcasting on: