Pescare, ballare, recitare…e semplicemente divertirsi

Ancora una volta è l’ultimo mese dell’anno. Il bacino idrico che si vede dalla finestra del mio ufficio si è congelato (e i pescatori pescano con le loro canne da pesca attraverso i buchi creati nello spesso ghiaccio). Brrrrrr, che freddo! Non c’è bisogno di dirlo. C’è l’inquietante scricchiolio delle palline chimiche anti ghiaccio sotto le scarpe o sotto le ruote; sembra esserci più traffico del normale e ci sono giorni in cui non si mette piede fuori casa durante il giorno (è buio in tarda mattinata e nel primo pomeriggio). Dal punto di vista economico, dicembre è anche un mese di resoconti, di valutazione dei progressi, di bilanci e di conclusioni di budget e piani per il futuro.

Quindi sì, dicembre può essere un mese buio, noioso e monotono. Per noi di KL però c’è un evento che compensa tutto questo. C’è il nostro annuale evento di Natale/Capodanno. Una piccola riunione (di circa 2500 impiegati di KL e ospiti provenienti da ogni parte del mondo) per lasciarsi un po’ andare, per baciarsi sotto al vischio e per fare cose del genere. E quest’anno si è tenuto lo scorso venerdì…

Tutte queste foto sono state scattate da Roman Rudakov.

Siamo tornati allo Stadio Olimpico, la scelta migliore per i gruppi rock e pop e per KL. 😉 Doveva svolgersi per forza lì (non saremmo entrati tutti in un altro posto)!

La prima cosa da fare per tradizione è stata la cerimonia di premiazione per l’impiegato migliore. Ovviamente tutti quelli di KL sono un po’ eroi (soprattutto quelli che organizzano feste come queste), ma la gente e il team che porta a casa il premio sono eroi al 100% (stando ai voti di tutti gli impiegati di KL).

Altra cosa da fare: ballare! C’erano tanti diversi tipi di balli. Abbiamo lavorato sodo quest’anno e ci diamo dentro con il ballo!

I festeggiamenti di quest’anno sono stati attentamente organizzati, abilmente svolti e vissuti con allegria. E un ringraziamento pubblico va a tutti i membri del super gruppo “Trolling Stones” per il loro fantastico spettacolo. Costumi meravigliosi, voci eccezionali, trucco pazzesco, trama fantastica, spettacolo di luci professionale, bellissima qualità del suono…

Mi è piaciuto in maniera particolare il dragone…

Look who's there at #KLNY17?

A photo posted by Eugene Kaspersky (@e_kaspersky) on

Come per tradizione, i nostri impiegati KL si sono divertiti da matti. Ammiro tanto queste persone: investono molto tempo e si sforzano tanto per mettere in piedi lo spettacolo (e questo implica mesi di preparazione e di prove) e tutto questo solo per amore! Rispetto! Forse sono principianti, ma hanno un livello pari a quello dei professionisti. Questo è certo. 😉

C’erano anche persone stravaganti: sì, c’erano lupi mannari, elfi, hobbit, troll, orchi, folletti, un pegasus vivente, motociclette, ginnasti e altro.

E come dessert: il gruppo star Mumiy Troll!

E per i tipi da brandy e sigari…: un DJ-set da un nostro vecchio amico (nientepopodimeno che Giancarlo Fisichella, pilota della Ferrari F1!

PS: Dati e cifre dell’evento:

+2400 ospiti

120 artisti (circa 25 esperti; il resto erano impiegati di KL)

300 costumi

50 make-up artist

3 animali (un dragone lungo 3 metri, un cavallo con la criniera bianca e un canarino)!

1.5 megawatt di elettricità consumati

12 piccole persone magiche

+900 foto su Instagram con l’hashtag #klny17

+: meccanismi del palco: un palco rotatorio, un ponte levatoio con acqua, schermi mobili…

+:

680 litri di birra

528 litri di champagne

144 kg di insalata russa

96kg di gelatina

6000 tonnellate di divertimento!

In questo link potrete trovare tutte le foto della serata.

Ben fatto. E adesso torniamo a lavoro fino al prossimo dicembre!…

LEGGI I COMMENTI 0
Scrivi un commento
  • RT @Securelist: From installing malware on the system partition to embedding malware in 'undeletable' system apps - here's a look at some o…
    21 ore fa