I paesi più belli del mondo – un nuovo approccio

È arrivato il momento di qualcosa completamente diverso e non industriale. Si tratta esattamente dell’opposto (bellezze sia naturali che artificiali). Perché? Ecco perché…

Non molto tempo fa, in qualche posto (non ricordo dove) mi sono imbattuto nella frase “il paese più bello del mondo”. Non ci penso spesso, ma il subconscio sembra aver registrato la frase per una nuova visita in futuro. Oh il subconscio!

Un paio di settimane dopo sono stato costretto a ripensarci, ho dato un’occhiata su Internet e ovviamente ho trovato diverse cose come “I primi 10/20 paesi più belli del mondo”. Il fatto è che…molti sembravano dire solo fesserie e sembravano scritte da gente che non è mai stata in America Latina, in Cina centrale, a Kamchatka o alle Isole Curili.

Lo ammetto: è difficile stabilire quali siano i paesi più belli del mondo: la bellezza è soggettiva e questo vuol dire che anche il criterio utilizzato sarà soggettivo. Voglio dire, che criterio dovrei o potrei usare?

Però ho qualche vantaggio al riguardo (con la mia Top 100 dei posti assolutamente da vedere nel mondo. Con questa lista potete (o posso) calcolare il grado di bellezza…ma considerando la grandezza dei territori! Ecco come abbiamo ricavato i paesi “più belli” piuttosto che la “quantità di posti belli in un paese in particolare”.

Ma prima di iniziare a fare i calcoli, fatemi prima parlare della mia lista delle Top 20 delle città, che deve essere presa in considerazione.

Ok, è arrivato il momento di risolvere la cosa…

Quando ho visto la mia vecchia e fidata lista dei paesi Top 100, mi sono reso conto che se avessi semplicemente aggiunto il numero di bellezze per territorio, non avrei dovuto fare assolutamente nessun calcolo (i risultati sarebbero stati evidenti fin dall’inizio). La prima sarebbe stata…Singapore! Si trova nella Top 20 delle città (una vera bellezza) e il territorio è piccolo; se la dividiamo per una piccola cifra vediamo come si ha una netta dominanza su altri posti con dozzine di posti bellissimi distribuiti in milioni di chilometri quadrati. Avete capito la logica?

Elimineremo subito tutti i candidati che hanno meno di due posti bellissimi nella lista. Che altro? Ah, alcuni posti si trovano ai confini tra più paesi: ad esempio, le cascate dell’Iguazú e il Monte Roraima. Poi c’è la Patagonia, che si estende per due paesi. Bellezze del genere verranno calcolate come se appartenessero a entrambi i paesi.

Ah, c’è un altro paese strano…ad esempio, la Nuova Zelanda. È in cima alla mia lista delle Top 100, ma ospita sei diverse bellezze naturali uniche (tutte inserite in una sotto lista). Quindi applicheremo la regola applicata agli altri paesi: America, Russia (Kamchatka), Cina e Indonesia. Eliminerò dalle sotto liste tutte le formazioni rocciose in Utah, dal momento che possono concorrere a centinaia di altre bellezze. Per farla semplice: ogni roccia rossa = una bellezza. Lo stesso criterio si può applicare a Kamchatka e alla Cina. Infine, includeremo tutti i candidati della Top 100 che non sono rientrati nella lista, così non possono sentirsi esclusi 😉

Un’altra cosa: vi mostrerò i risultati di un posto che non concorre (la mia preferita, Kamchatka) solo per confrontarla con tutti i paesi candidati (per dimostrare di aver ragione, immagino). Ricordate (Kamchatka non è in gara) le sue bellezze vengono inserite in “Russia”.

top-100-beauties-10

Nella lista rientrano diciotto paesi:

Paese Bellezze Top Candidati Top  Città Top
  1. USA 15 2 3
  2. Messico 3 1 0
  3. Ecuador 2 0 0
  4. Venezuela 2 0 0
  5. Perú 2 0 0
  6. Brasile 2 1 1
  7. Cile 3 1 0
  8. Argentina 2 1 0
  9. Italia 3 0 2
  10. Grecia 3 0 0
  11. Russia 12 4 1
  12. Turchia 2 0 1
  13. Cina 15 2 1
  14. Giappone 1 1 2
  15. Vietnam 2 0 0
  16. Indonesia 4 0 0
  17. Australia 5 2 2
  18. Nuova Zelanda 6 0 0

A Kamchatka (non in gara) si trovano sette bellezze naturali.

Potete cercare su Internet la grandezza dei paesi se volete controllare i miei calcoli.

E adesso, signori e signori, siamo finalmente giunti al momento della proclamazione del “paese più bello del mondo”…secondo il sistema spiegato in precedenza.

E il vincitore è…la Grecia! Con un totale di 22.7 bellezze in un territorio di un milione di chilometri quadrati (per dirla con altre parole, tre bellezze ogni 100.000 chilometri quadrati di territorio greco).

Al secondo posto…la Nuova Zelanda, con 22.5 bellezze.

Al terzo posto…l’Italia (16.6!)

In coda alla lista ci sono Brasile, Russia e Argentina; questi tre paesi hanno molte bellezze, ma si disperdono nell’immenso territorio.

Ad ogni modo, il posto più bello del mondo (non ho avuto dubbi nemmeno per un secondo) è Kamchatka, con un risultato di 26 bellezze. Ma Kamchatka non è un paese, quindi non si può includere nella lista!
Ecco la lista, comunque:

Paese Punti
  0. Kamchatka (non incluso) 25,9
  1.Grecia 22,7
  2. Nuova Zelanda 22,5
  3. Italia 16,6
  4. Giappone 10,6
  5. Ecuador 7,1
  6. Vietnam 6,0
  7. Cile 5,3
  8. Turchia 2,9
  9. Venezuela 2,2
  10. Indonesia 2,1
  11. USA 2,0
  12. Messico 2,0
  13. Cina 1,9
  14. Perù 1,5
  15. Australia 1,2
  16. Argentina 1,1
  17. Russia 1,0
  18. Brasile 0,5

Sono abbastanza certo di non aver sbagliato i miei calcoli. La logica del calcolo di “punti di bellezze nazionali” potrebbe essere messa in dubbio ma…prima che domande del genere arrivino volando nei commenti, ricalcolate come fareste a creare una lista del genere. Mentre lo fate, sentitevi liberi di modificare la mia Top 100 per migliorarla!

È tutto per oggi, gente. Spero che riusciate a vedere quanti più posti della Top-100!…

LEGGI I COMMENTI 0
Scrivi un commento
  • RT @kaspersky: Yara is an essential tool for every malware researcher. Here's 3 reasons why you need to master it - and now you can from yo…
    18 ore fa