Post del mese: marzo 2016

TOP 100, LA SERIE: ULTIMO ATTO

Con la presente, la mia personale “Top 100 dei meravigliosi e bellissimi luoghi da non perdere nel mondo sparsi per i continenti” volge al termine.

Finora vi ho fornito le posizioni da 1 a 90 della mia Top 100. Eccone altre quattro (posizioni da 97 a 100), con un gap misterioso dalla 91 alla 96…

In realtà, non c’è alcun mistero. Si tratta solo della mia incapacità di raggiungere la bella cifra tonda di 100! Voglio dire, potrei colmare il gap con dei bonus track, o potrei aspettare finché a qualcuno, spero nei commenti (in basso), vengano in mente degli imperdibili che per qualche ragione non ho, vergognosamente, considerato. Quindi, si tratta in effetti di un gap che lascia spazio al miglioramento/perfezionamento: adesso non sono sicuro di come, esattamente, migliorarlo e perfezionarlo.

Tolta di mezzo questa precisazione potenzialmente imbarazzante, ehm togliamo di mezzo gli ultimi della Top 100.

97. Polo Nord

Forse avrete immaginato di trovarlo in questo post scriptum della mia Top 100, poiché non fa parte di un continente, non è neanche una nazione, quindi sarebbe stato difficile “inserirlo”.
Potete raggiungerlo con un tour su un rompighiaccio (solo foto, testo in russo), e mi è stato detto che l’escursione vale davvero la pena, per non dire quanto sia estrema.
Una cosa che non vedrete qui ma potreste averla pensata sono… i pinguini! E no, stanno dall’altra parte del mondo, in Antartide (e vicino alle estremità meridionali del Sudamerica e del Sudafrica).

Source

Fonte

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: ULTIMO ATTO

TOP 100, LA SERIE: Australia, Nuova Zelanda e Oceania

Per quanto possa sembrare strano, essendo così lontane, l’Australia e la Nuova Zelanda sono i due paesi che ho esplorato di più al mondo. Sono stato in molte delle loro location entrate nella Top 100, e quelle che non ho ancora visitato, programmo di andarci molto presto. “Che fretta c’è?”, starete pensando, visto che dico sempre, scorrendo questa lista delle Top 100, “devo andarci presto” in decine di posti dove non sono ancora stato. Beh, semplice: la zona è semplicemente meravigliosa. I posti che ho già visitato, tutti pazzeschi. Al mix aggiungete i canguri, i koala e i coccodrilli, e il tutto sommato al continente più interessante del pianeta! Ok, non del tutto un continente, perché c’è l’Australasia, quindi dovrei forse attenermi a “regione”. Oh, e fuori dall’Oceania sono stato tanto lontano solo alle Hawaii. Precisazioni debitamente verbalizzate, diamo inizio alle danze amici, alla volta degli antipodi!

83. Kimberley

Gli australiani mi hanno parlato per anni di questa zona poco conosciuta. Finalmente, nell’estate del 2015, ci sono stato. Adesso so a cosa si riferivano.



Source

Fonte

Continua a leggere:TOP 100, LA SERIE: Australia, Nuova Zelanda e Oceania

Foto di Flickr

  • Sochi / Sep 2020
  • Sochi / Sep 2020
  • Sochi / Sep 2020
  • Sochi / Sep 2020

Instagram

Una fiera dopo l’altra

Subito dopo il Mobile World Congress di Barcellona, folle corsa verso Norimberga per un’altra fiera: Embedded World.

Questa riguarda l’automazione di tutte ciò che ruota, gira, tira gli oggetti su e giù, riscalda e raffredda, pompa, si lega chimicamente, si muove su ruote, galleggia e vola, oltre a “tutto ciò che è digitale per gli uomini con i caschi arancioni”, e un sacco di altre cose del genere. Cyber-industrialismo di alto livello!

cesna-nurnberg-milano-5

Continua a leggere:Una fiera dopo l’altra