Tag: lancio prodotto

Il nuovo servizio di Intelligence per aziende: i raggi X per le cyberminacce!

Gli essere umani sono molto curiosi. È nella loro natura chiedersi e cercare di scoprire i perché e i come di tutto, e questo si applica anche alla cybersicurezza. Anzi, in questo caso si applica doppiamente: ottenere le risposte alle principali questioni sulle cyberminacce è la base si cui si fonda la cybersicurezza, che a sua volta è la base su cui si fonda Kaspersky Lab.

Conoscere le risposte ai perché e ai come per me significa smontare ed analizzare meticolosamente ogni cyberattacco in tutte le sue parti, studiarli tutti e se necessario sviluppare una specifica protezione. Ed è sempre meglio farlo in un modo proattivo, basandosi sugli errori degli altri, e non aspettare che ciò che stiamo proteggendo venga attaccato.

Per vincere questa sfida, disponiamo di un sacco di servizi di intelligence per aziende. Tra questi strumenti cibernetici ad alta precisione ci sono un sacco di training per professionisti, servizi di intelligence di sicurezza grazie ai quali sarà possibile ricevere informazioni dettagliate sugli attacchi scoperti, servizi come test di penetrazione, valutazione della sicurezza delle applicazioni, analisi forense e del malware, e molto altro ancora.

Beh, il “molto altro ancora” include il nostro nuovo servizio, KTL (Kaspersky Threat Lookup) un portale “smart” per dissezionare gli oggetti sospetti e scoprire le fonti e il tracking dei cyberattacchi, correlazioni dalle molteplici variabili e gradi di pericolo per le infrastrutture aziendali. Una specie di raggi X per le cyberminacce.

Ora tutti i nostri utenti hanno la versione base del servizio. Il livello di sicurezza di un file può essere controllato anche con uno dei nostri prodotti domestici, ma i clienti aziendali hanno bisogno di una più profonda e accurata analisi delle minacce.

In primo luogo, KTL può essere usato non solo per controllare i file, ma anche per verificare URL, indirizzi IP e domini. Può analizzare oggetti alla ricerca di elementi tipici degli attacchi mirati, caratteristiche comportamentali e statistiche, dati WHOIS/DNS, attributi di file, catene di download, e molto altro.
Continua a leggere:Il nuovo servizio di Intelligence per aziende: i raggi X per le cyberminacce!