Tag: GP

Monaco in silenzioso

Passione, velocità, il rombo dei motori…

Di solito è quello che ci si aspetta dalla Formula 1. Vedere dal vivo un Gran Premio? Devo dirvelo sinceramente, non ne vale la pena.

Le vetture passano così velocemente che potresti perdertele anche sbattendo le ciglia al momento sbagliato. Ha più senso guardare la gara in TV, perché lì hai il vantaggio di vedere tutto grazie al numero infinito di telecamere che riprendono a oltranza e da diverse angolazioni.  A questo punto si potrebbe pensare che è possibile vedere la TV da qualsiasi punto del pianeta. L’ideale sarebbe avere i vantaggi di entrambe le situazioni: guardare la corsa in TV a pochi metri dal circuito.

Dai uno sguardo allo schermo, poi torni allo spettacolo dal vivo, e poi di nuovo ancora uno sguardo al televisore. Avanti e indietro.  Così puoi sapere cosa succede in ogni momento. L’apoteosi sarebbe vedere la gara dai box, dove si trova tutta la squadra e da dove poter assistere ai pit stop (anche quelli avvengono in un battito di ciglia!).

Ma solo in due occasioni è possibile assistere alla gara dai box.

Prima di tutto, ti trovi nei box se sei tra coloro che cambiano le gomme in tre secondi. Ovvero, sei una sorta di robot umano che ha passato tutta la sua vita allenandosi duramente proprio per quei tre secondi. Il team che si dedica al pit stop normalmente assiste alla gara in TV su delle sedie pieghevoli in attesa di ordini.

La seconda opzione: guardare la gara in TV ma nei box perché sei uno dei pochi fortunati ospiti a cui è concesso di stare fermi in piedi lontano dai meccanici. Non è che sia il massimo stare in piedi per 90 minuti a fissare lo schermo …

Infine, la cosa migliore sarebbe fare un mix di tutto: combinare l’atmosfera e i rumori della gara dal vivo con i dettagli delle riprese TV e poi poter fare una passeggiata per i box, nella zona del pit stop, poter essere lì sulla linea di partenza e poi trovarsi magicamente sul podio a fare il bagno con lo champagne. Questo sì che sarebbe meraviglioso. Te lo garantisco J Devo dire che posso ritenermi fortunato.

Una cosa di cui non si può fare a meno è di un esperto di F1 che ti spieghi cosa sta succedendo in pista. Perché quella vettura va più veloce e come ci riesce? Come si fa un pit stop a velocità stratosferiche?

Beeene. Eccoci qui, proprio accanto al circuito, con la TV e i commenti di un esperto. Tutto pronto…

Ora possiamo liberare la nostra passione per la velocità!

Formula1 Monaco Grand Prix 2014 Continua a leggere:Monaco in silenzioso

  • RT @a_greenberg: Stories about cyberwar used to start with hypotheticals: What if hackers blacked out cities? Crippled banks and ATMs acros…
    60 minuti fa