Tag: Eugene Kaspersky

Lettera aperta ai dirigenti di Twitter

“Quando fai tagliare la lingua a qualcuno, non dimostri che è un bugiardo, stai solo svelando al mondo che hai paura di quello che potrebbe dire”. 

Tyrion Lannister, Il Trono di Spade

Egregio signor Dorsey ed egregi dirigenti di Twitter,

Ho notato che ultimamente avete alcuni grattacapi per via dello stato di salute della vostra piattaforma e temete che possa essere utilizzata per diffondere false informazioni, creare dispute etc. Per me è fondamentale che Internet sia un luogo sicuro e amichevole, per cui è una preoccupazione che tocca anche me! Io pensavo, in ogni caso, che la mia azienda lavorasse al di fuori delle varie  “bagarre” a cui si assiste sui social network, ma evidentemente mi sbagliavo.

Se si tratta di un errore, basta semplicemente ammetterlo, così si spazzerebbe qualsiasi dubbio su un’eventuale politica di censura su Twitter.

Alle fine di gennaio scorso, Twitter ci ha informato inaspettatamente che i nostri account ufficiali non avrebbero potuto più promuovere i nuovi post che pubblichiamo sui diversi blog che portiamo avanti per informare gli utenti sulle minacce informatiche emergenti (compresi Securelist e Kaspersky Daily). In una breve lettera inviata da un dipendente di Twitter (senza una persona di riferimento a cui rivolgersi) veniamo informati che la nostra azienda “adotta un modello di business incompatibile con le norme di Twitter Ads”.

“RITENIAMO CHE KASPERSKY LAB ADOTTI UN MODELLO DI BUSINESS INCOMPATIBILE CON LE NORME DI TWITTER ADS”

Come? Ho letto questa frase non so quante volte e non riesco a capire in che modo tutto ciò possa avere a che fare con noi. Di una cosa sono sicuro: non abbiamo violato alcuna norma scritta o  non scritta e il nostro modello di business si rifà più o meno a quello che seguono i nostri competitor: offriamo ai nostri utenti prodotti e servizi e gli utenti pagano per usufruirne. Nella lettera non sono specificate le regole che sarebbero state violate o gli standard non rispettati (non si fa proprio accenno). Dal mio punto di vista, questo divieto va contro gli stessi principi di libertà di espressione dichiarati e adottati da Twitter. Tornerò di nuovo su questo punto ma voglio prima specificare una cosa: Continua a leggere:Lettera aperta ai dirigenti di Twitter

Non me l’aspettavo… ho 49 anni!

Lo so, si tratta di qualcosa di programmato, ma devo dire che il mio 49esimo compleanno è stato come una sorpresa.

Diciamola tutta, è una data importante che mi ha provocato un mix di sentimenti, tra soggezione e smarrimento. Davvero l’anno prossimo compiò 50 anni? Wow! Mi sa che devo inziare a prepararmi già da ora. Cifra tonda, anche se nel mio settore si conta più con il sistema numerico esadecimale. E così in un momento torno ad avere 31 anni, mica male. Chissà, da ora in poi potrei contare i miei anni con il sistema esadecimale. Sarebbe meno preoccupante e nessuno dovrebbe organizzare a breve una festa per i miei 50 anni. 🙂

Happy birthday to me! Continua a leggere:Non me l’aspettavo… ho 49 anni!

Foto di Flickr

Instagram

Hong Kong, una scommessa vincente

Mi sembra che siano passati secoli da quando ho fatto il check-in presso questo hotel; era così fantastico che non potevo non parlarvene. Devo riconoscere che gli hotel in cui alloggio durante i miei viaggi sono quasi tutti squisiti, ma questo è senza dubbio eccezionale, straordinariamente sublime 🙂

Vi mostro quindi un paio di foto del meraviglioso hotel in cui ho avuto il piacere di dormire la settimana scorsa. Ero ad Hong Kong in occasione della nostra Partner Conference con i membri dell’APAC ed alloggiavo presso l’InterContinental, ai piedi dell’area urbana di Caolun, accanto al mare. La vista era a dir poco increbile… Non ci sono aggettivi sufficienti per descrivere la vista. Lascierò giudicare a voi.

Bisogna ammettere che la bellezza del panorama non svanisce con il calar della notte; non importa che sia soleggiato o nuvoloso, di giorno o di notte, o che ci sia un tifone. La vista è sempre mozzafiato. La prossima volta che tornerò da queste parti voglio alloggiare di nuovo qui!

DSC01833

Hong Kong by night Continua a leggere:Hong Kong, una scommessa vincente

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti al Blog

Golden Gate & Golden State

Ciao a tutti!

Ho sempre sognato di poter attraversare il Golden Gate Bridge di San Francisco e finalmente quel sogno è diventato realtà. Ci ho messo un’ora ad attraversare la baia (con molte pause per osservare il panorama e scattare foto). L’ho percorsa da sud fino a nord, punto in cui mi aspettava il mio compagno di viaggio, T.T., con un’auto a noleggio.

Golden Gate, San Francisco

Continua a leggere:Golden Gate & Golden State